Menu

Su di noi

FamilieLa filosofia della famiglia Kerschbaumer era sempre di offrire ai consumatori il miglior prodotto possibile. Fino dall’inizio abbiamo usato solo frutta saporita e sana, mai frutta di casco. Facciamo molta attenzione alle varietá di mela che utilizziamo e come li misceliamo. Siamo anche orgogliosi di usare esclusivamente mele dell’Alto Adige e che dal 2004 trovete su tutti i prodotti il marchio di qualitá Alto Adige. Riteniamo che un segreto del nostro successo é di essere rimasti un azienda di famiglia e di tenere d’occhio la qualitá dei nostri prodotti e il gradimento dei clienti.

L’azienda agricola Weissenhof è situata nell’Alto Adige nella fertile valle dell’Adige. La nostra azienda a Vilpiano è un vecchio maso nel quale si producono prodotti alimentari, tra cui le mele, da oltre 700 anni. Dal 1915 il Weissenhof è nella proprietà della famiglia Kerschbaumer, al momento ci lavora la 4. generazione.

La coltivazione delle mele

Al momento l’azienda Weissenhof a Vilpiano coltiva 10 diverse varietà: Gala, Modí, Golden Delicious, Stark Delicious, Winesep, Braeburn, Fuji, Granny Smith, Pinova e Cripps Pink. La coltivazione di mele sul Weissenhof avviene secondo le direttive per la frutticoltura integrata Agrios. La frutticoltura integrata è il metodo economico per produrre frutta d’ottima qualità rispettando la salute dell’uomo e l’ambiente:

Apfelblühte für about us

  •  Nella primavera vengono distribuiti i nidi per favorire l’insediamento delle cinciallegre. Questi ed altri uccelli insettivori, durante l’accoppiamento, si nutrono con numerose larve ed in tal modo contribuiscono a ridurre le popolazioni degli insetti dannosi. Una coppia di cinciallegre consuma ca. 2000 insetti per nutrire i loro piccoli.
  • Verso la fine di marzo si applicano sui alberi i dispenser del “metodo della confusione” che sono preparati col profumo sessuale del Carpocapsa del melo. L’effetto di questo metodo è di impedire agli insetti di accoppiarsi e farsì che questi non si possano moltiplicare. La crescita della loro popolazione, in questa maniera, viene fortemente ridotta – ma non del tutto impedita, cosa che non è il nostro obiettivo.
  • I vari tipi dei Tetranichidi vengono controllati con i loro antagonisti naturali come il Typhlodromus pyri (acaro), Malacocoris chlorizans (cimice), la Coccinella, Chrysopa carnea (mosca).

Naturalmente questo equilibrio biologico può solo essere raggiunto con un metodo di lavoro molto paziente, preciso e controllato. Markus (4. generazione Kerschbaumer) è il nostro specialista per la coltivazione delle mele.
Da decenni teniamo un’ottima collaborazione con diversi apicoltori altoatesini, che durante la floritura portano le loro api nei nostri frutteti. Le loro api servono per fecondare il fiore del melo e gli apicoltori, in cambio, raccolgono un’ottimo miele. Spesso si trovano fino a 25 arnie nei nostri frutteti. Come si vede è nostra premura di produrre mele sane e saporite per il consumatore.

La produzione del succo di mela

Luis Kerschbaumer (3. generazione Kerschbaumer) nel 1984 ha iniziato la produzione del succo di mela al Weissenhof a Vilpiano. Il tutto è incomciato quasi per caso con la produzione di un succo di mela per uso famigliare. Con una piccola pressa torcola si produceva il succo che dopo fu pastorizzato sul focolare in cucina e successivamente venne imbottigliato. Così si svilluppò la nostra attuale produzione di succo di mela torbido naturale. Il succo di mela torbido naturale del Weissenhof è stato il primo commercializzato in Alto Adige e che tuttora è presente.Presse für about us

Per la produzione del nostro succo di mela, succo di mela e frutta, brulè di mela ed aceto di mela usiamo solo mele di prima scelta, raccolte a mano. Prima della pressatura le mele vengono versate in una vasca piena d’acqua e lavate bene.  La pressatura si effettua con una pressa a nastro da dove il succo arriva in una cisterna di accaio inox e viene depositato per una notte.

Abfüllen für about us

Il giorno seguente il succo viene imbottigliato in bottiglie di vetro e bag in box. La pastorizzazione si effettua delicatamente tramite un “pasteur automatico” – così siamo in grado di garantire una inalterabilità sicura. Il nostro succo di mela torbido, succo di mela e frutta e il nostro brulè di mela non vengono filtrati e non vengono aggiunti additivi – rimangono 100% naturale. L’aroma e la torbidità possono variare a seconda della stagione annuale e le diverse varietà di mele. Teniamo d’occhio un buon rapporto fra acidità e dolcezza (zucchero naturalmente presente nelle mele).

 

La produzione dell’aceto di mela2015_Holzfässer Essigkeller 1

L’aceto di mela Weissenhof è un aceto tradizionale Sudtirolese. La materia prima, le mele, sono di buona qualità e sono state raccolte a mano. Provengono prevalentemente dai frutteti del Weissenhof. Il materiale di partenza per la produzione di aceto è spremuta fresca di succo di mela non trattato. Il prodotto intermedio, il vino di mela, si ottiene tramite l’aggiunta di lievito nel succo e una seguente fermentazione lenta. Il vino non viene trattato, neanche tramite solfitazione. La trasformazione del vino in aceto avviene in modo tradizionale inoculando il vino con aceto. La fermentazione prosegue a temperatura controllata e con aerazione, evitando così possibili errori nel gusto o nel odore. Dopo il raggiungimento della giusta acidità l’aceto invecchia in botti di legno per qualche mese. Prima dell’imbottigliamento viene pastorizzato a temperatura bassa. Aceto ottenuto in questo modo è torbido naturale e contiene sostanze nutritive importanti.

Il nostro fabbisogno di energia è soddisfatto con un impianto a “trucioli di legno”. I trucioli vengono in gran parte spaccati dai nostri vecchi alberi di mele. Come si può notare ci prendiamo cura di una economia che rispetta il ciclo della natura.
L’azienda Weissenhof ha naturalmente anche impostato il sistema HACCP, per poter assicurare che tutti i nostri prodotti non rappresentano un rischio per la salute.